Arancia Navel

Arancia da spremuta

Navel o Navelina?

Partiamo dalla prima peculiarità di questa gustosissima varietà di arance: all’interno contiene un piccolo frutto gemello. Pertanto se l’arancio possiede questa caratteristica, appartiene alla varietà Citrus Sinensis.

Dato per sodato questo punto, possiamo dire che appartengono a questa varietà di frutto, sia la Navel Washington che la Navelina.

 

 

Arancia Navel, maturazione

La maturazione dell’Arancia Navel, dipende principalmente dalla zona di produzione. Nelle regioni calde, come Sicilia e Calabria, la maturazione avviene tra i mesi di ottobre e dicembre. A stagione inoltrata l’Arancia raggiunge gradi zuccherini maggiori, presentandosi con una polpa più succosa e dolce.

Arancia Navel, Il frutto

Il frutto si presenta di un colore arancione, dal tenue dei primi periodi di maturazione fino all’arancione intenso a maturazione inoltrata, mentre a buccia è mediofine. Le foglie sono di colore verde scuro che con il bianco degli inconfondibili fiori d’arancio, regalano un contrasto da fare invidia alle migliori rappresentazioni d’arte. La polpa, regala al suo interno un piccolo frutto gemello e si presenta senza semi.

Arancia Navel, impiego

L’arancia Navel, non ha un calibro eccessivamente grande, potremmo definirlo medio. Non per questo possiamo dire che è un’arancia che non si sposa bene per il consumo a tavola. Infatti questa varietà di arance è consigliata sia per il consumo da tavola, che da spremere, per via della sua polpa dolce e succosa e l’assenza di semi all’interno.

L’arancia Navel, cresce prospera prevalentemente in Sicilia e Calabria. E’ proprio in Calabria che noi vogliamo portare la vostra attenzione, dove tra gli Aranceti di Arance di Calabria nascono tra le migliori Arance Navel del Sud Italia.

Perché?

Semplice. Le Arance di Calabria nascono tra le soleggiate coste del Mar Ionio e le Preserre Calabresi, dove il favoloso sole estivo e le piogge invernali rendono il terreno particolarmente fertile per la nascita di questi agrumi.